Pubblicati da Antonino Longhitano

Quale colori utilizzare per la calce di Marrakech

Nella tecnica del Tadelakt tradizionale si utilizzano terre naturali, ossidi o colori resistenti alla calce: aggiungendoli all’impasto di base del tadelakt è possibile ricavare una vasta gamma di colorazioni diverse dalla sua originale tonalità beige. Per la decorazione a calce i colori si possono preparare seguendo tre metodi diversi: 1° metodo: Aggiungere le terre naturali […]

Preparazione dei fondi

Il fondo ideale per l’applicazione della calce per il  Tadelakt tradizionale deve essere molto ruvido e assorbente, fatto con leganti e inerti di origine minerale. La parte ruvida serve a dare un aggancio provvisorio, mentre i minerali scatenano una reazione chimica con la calce per un “ancoraggio” naturale. In Marocco il Tadelakt si applica direttamente […]

La calce e le sue varietà

La calce è uno dei più diffusi materiali per la costruzione e il restauro prodotti su scala mondiale. Mescolata con diversi tipi di inerti (sabbia di fiume, polvere di marmo, ecc.) è stata utilizzata sin dall’antichità nella produzione delle malte da muratura o da intonaco: reperti archeologici ottimamente conservati ne attestano valore e durevolezza. La […]

Applicazione su tavolino

Per applicare il Tadelakt su un tavolino di legno è necessario stendere il sottofondo aggrappante a pennello. Il legno più indicato per un tavolino è un multistrato di pioppo, betulla o un compensato marino (legni che non si deformino con l’applicazione di prodotti contenenti acqua), spesso almeno 2cm. Si sconsiglia di usare l’OSB, perché composto […]

Realizzazione di un lavandino

Occorrente: Un lavandino o un qualsiasi contenitore della dimensione desiderata Cemento naturale Prompt Fogli di Nylon Perlite Fibra di canapa Polistirene espanso (polistirolo) Ritardante Una piletta per lavandini Come prima cosa è necessario realizzare il negativo per lo stampo: Servendosi di un miscelatore, mescolare il cemento con il polistirene e aggiungere il ritardante subito dopo, […]

La calce e la sua storia

L’utilizzo dei materiali da costruzione a base di calce risale alla Preistoria: i primi uomini scoprirono che alcuni materiali (ad esempio l’argilla) impastati con acqua si trasformavano in una miscela capace di far presa con altri materiali da costruzione e indurire mantenendoli legati. I primi leganti derivati da processi di calcinazione di pietre naturali sono […]

Preparazione e applicazione del sapone nero

Lo strato di sapone nero è molto importante per la buona riuscita del Tadelakt: la sua funzione primaria è proteggere la superficie, inoltre conferisce alla calce un aspetto lucido e una moderata idrorepellenza. Se si applica il Tadelakt su superfici poco esposte all’acqua (ad esempio pareti interne), non sarà cessaria nessuna ulteriore protezione. In Marocco […]

Manutenzione e riparazioni

MANUTENZIONE Per le superfici con il solo sapone Per mantenerla sempre pulita, lavare la superficie usando il sapone e asciugando con uno straccio, quindi sciacquare. In questo modo si toglie lo sporco, ma con il tempo viene meno la protezione dello strato di sapone. Alla fine sarà necessario inumidire una spugna nel sapone pulito e […]

Come preparare la calce del Tadelakt

Per preparare il Tadelakt vi serviranno: Calce in polvere Acqua Pigmenti dei colori desiderati per la seconda mano (facoltativi) Miscelatore o impastatrice planetaria Il miscelatore è un attrezzo elettrico, adatto per mescolare malte e altri materiali da costruzione, dall’aspetto simile a un trapano. Si differenzia sia per il tipo di motore, più resistente e adatto a […]

Applicazione del Tadelakt

Prima di iniziare l’applicazione bagnare il fondo abbondantemente e in modo uniforme, servendosi di uno spruzzatore. Per un risultato ottimale, alternare la direzione del getto d’acqua in orizzontale e in verticale. Questo passaggio è molto importante per garantire un buon ancoraggio della calce, che inoltre si asciuga più lentamente evitando la formazione di crepe. La […]