Cagliari

Febbraio 2017

2 Mesi ca.

  • Tadelakt
  • Frattazzo in Cedro
  • Cera D’Api

Il Lavoro

All’inizio del 2017 ho preso parte a un lavoro per una villa privata di nuova costruzione, situata in una splendida località affacciata sulla costa della Sardegna. Ho collaborato con la ditta Progetto casa, offrendo una consulenza sull’intonaco, sulla preparazione dei colori e partecipando poi alle prime fasi del lavoro. La padrona della casa, un’instancabile viaggiatrice che aveva visitato il Marocco diverse volte, desiderava che i quattro bagni della ville fossero realizzati in Tadelakt. Voleva inoltre che ogni bagno avesse una sua personalità, con uno stile e un accostamento di colori unico.

Preparazione dei materiali

L’impresa e la proprietaria mi avevano interpellato in fase di progettazione per una consulenza sull’intonaco più adatto. Prima di applicare un qualsiasi intonaco, tutti gli impianti sono stati definitivamente ultimati in modo da non dover intervenire in seguito. Questo perché un ulteriore intervento sugli impianti dopo l’applicazione dell’intonaco avrebbe poi portato a inutili operazioni di ripristino del fondo. Successivamente, su mie indicazioni, hanno realizzato un intonaco molto ruvido fatto con sabbia molto grossa, calce e una piccola parte di cemento. Questo tipo di intonaco è il sottofondo solitamente utilizzato in Marocco ed è la soluzione migliore per l’applicazione del Tadelakt.

Preparazione dei colori

Abbiamo preparato i colori in cantiere attenendoci a miscele molto precise, stabilite in precedenza dopo aver sottoposto diversi campioni all’approvazione della cliente.

Bagno blu

Durante uno dei suoi viaggi in Marocco, la proprietaria aveva visitato la splendida città di Chefchaouen. Questa magnifica località del Marocco settentrionale possiede una caratteristica unica: le sue case e le sue strade sono per la maggior parte dipinte di un bellissimo blu. Per questo motivo Chefchaouen è soprannominata la “Perla blu del Marocco”. Rimasta affascinata dal suo paesaggio, la signora ha voluto riprodurlo nel suo bagno personale per tenere vicino un pezzo di quella magia. Per ricreare quella tonalità brillante abbiamo usato il blu di cobalto puro. Rispetto al blu oltremare, questo pigmento possiede una tenuta migliore e una maggiore resistenza all’azione della calce, che tende a schiarire leggermente il colore.

Abbiamo applicato il blu su tutte le pareti del bagno. La parete e il piatto della doccia, il mobile del lavandino e lo specchio sono stati realizzati in pietra leccese. In particolare, il mobile del lavandino è stato costruito su misura e personalizzato con dei ripiani. Come tocco finale, la pietra della parete doccia e della cornice dello specchio sono stati personalizzati con lo stesso fregio decorativo.

Bagno grigio

Per questo particolare bagno abbiamo usato un Tadelakt di colore nero avorio, impreziosito con polvere di mica. La mica è un minerale brillante che, una volta polverizzato, si può mescolare con i materiali decorativi per ottenere un effetto rilucente. La peculiarità di questo bagno sta nell’applicazione del Tadelakt su diverse superfici: non solo le pareti, ma la cabina doccia stessa è realizzata interamente in Tadelakt. Il piano del mobile lavandino, anch’esso in Tadelakt, è stato costruito appositamente con uno spazio portasciugamani incorporato. Alla fine, la proprietaria ha aggiunto un ulteriore tocco personale facendo installare un lavandino molto particolare, dall’originale forma a conchiglia.

Bagni rossi

Per gli ultimi bagni, la proprietaria ha scelto due diverse tonalità ispirate al colore più caratteristico del Marocco: il rosso Marrakech, così chiamato per la sua presenza predominante nell’architettura della città. Nella tradizione marocchina, questo colore si ottiene mescolando giallo e rosso, ma senza una regola precisa sulle proporzioni. Il risultato è una variazione sul tema che crea un gradevole mosaico di case, ognuna con la sua tonalità di rosso personale. La proprietaria desiderava riprodurre questa stessa varietà, omaggiando la creatività degli artigiani marocchini. Per questo è stato deciso di usare una miscela di ossido giallo e rosso molto intenso, ma in quantità diverse: nel primo bagno prevalgono i toni del giallo, nel secondo quelli del rosso. Grazie a questo semplice accorgimento, la cliente ha ottenuto due bagni con alcuni elementi in comune, che però mantengono la loro unicità. In entrambi i bagni abbiamo decorato in Tadelakt tutte le pareti, il piatto doccia e il piano d’appoggio del lavandino. Sui piatti doccia, prima del Tadelakt, l’impresa aveva applicato uno strato impermeabilizzante per maggiore sicurezza.

Procedimento

La calce di Marrakech è stata applicata in due mani, fresco su fresco. La prima mano era del colore naturale del Tadelakt e solo alla seconda è stato aggiunto il pigmento. Questo sistema ha due vantaggi: non solo permette di risparmiare sul colore, ma assicura che lo strato colorato venga applicato in modo uniforme, senza errori.

Il giorno successivo abbiamo passato il sapone nero. La levigazione con la pietra è un passaggio fondamentale nella tecnica tradizionale del Tadelakt. In questo caso, su richiesta della cliente, è stata eseguita con mano leggera in modo da evitare un eccessivo effetto chiaroscuro.

Dopo circa 20 giorni le pareti sono state ulteriormente protette con una miscela di cera d’api, cera di carnauba e terpene di limone.

Foto del lavoro ultimato

Chi ha realizzato il lavoro

Progetto casa – Enrico Boscolo

Il lavoro è stato realizzato dalla ditta Progetto casa di Torino che si è avvalsa della collaborazione di Nino Longhitano (Athena Art).

La casa è di nuova costruzione, con intonaci nuovi lasciati ruvidi come da tradizione marocchina.

Nella foto da sinistra il titolare della Progetto casa Enrico Boscolo, con i dipendenti Paolo e Valerio e Nino Longhitano di Athena Art.

Guarda gli altri lavori

Tavolo in tadelakt
bagno tadelakt
lavandino in tadelakt
Bagno blu tadelakt
calce marocchina
bagno calce marocchina
bagno moderno tadelakt
bagno moderno
bagno moderno in tadelakt
bagno moderno in tadelakt
bagno moderno in Tadelakt
Vasca in Tadelakt Originale
Bagno realizzato in Tadelakt
Sauna tadelakt acqui terme
tadelakt